#21Dicembre: Tanti auguri #JaneFonda

“Gli 80 sono i nuovi 20!”

Poteva solo essere questo il commento di JANE FONDA, che oggi festeggia 80 divine primavere.

A Settembre la 74 Mostra del Cinema Venezia l’ha premiata con il Leone d’oro alla carriera: insieme al fido Robert Redford presentava in anteprima il film OUR SOULS AT NIGHT (Le nostre anime di notte).

La strana coppia di BAREFOOT IN THE PARK (A piedi nudi nel parco; George Sacks 1967) firma così la sua quarta pellicola: e se vi aspettate una zuccherosa love story tra vecchietti, avete sottovalutato il fondatore del Sundance Film Festival e Jane “Ribelle di Hollywood”.

LE NOSTRE ANIME DI NOTTE di Ritesh Batra, tratto dal romanzo omonimo di Kent Haruf (edito per l’Italia da NNE editore), è una produzione e un’esclusiva NETFLIX.

Vi consigliamo di passare da Netflix.com e vedere subito questa commedia insolita, minimale, forte di una sceneggiatura impeccabile e del talento di 2 mostri sacri. Jane Fonda e Robert Redford regalano una prova sottile, capace di restituire tutta l’ironia e l’imbarazzo di un’attempata coppia in amore, che troverà difficile pronunciare i sentimenti a parole, ma saprà attraversare con una certa grazia anche le difficoltà e il dolore più indescrivibile. 

Difficilmente al cinema si racconta l’età avanzata, il tabù della vecchiaia (meno che mai spogliato di una allure drammatica, o dei buffi equivoci della commedia).

Per questo OUR SOULS AT NIGHT (Le nostre anime di notte) è forse tra i film più belli in tutta la carriera di Jane Fonda, e certo tra i più interessanti per l’anno 2017.

 

Marta Zoe Poretti

#netflixlovers #oursoulsatnight

#cinemalovers #topfilm2017

#MZP

#1Dicembre: Buon compleanno #WoodyAllen. Ecco 20 tra le migliori citazioni dei suoi film

1 Dicembre:

Oggi Mr. Allen compie 82 anni.

Per festeggiare il regista di Manhattan, Io e Annie, Match Point e Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso (ma non avete mai osato chiedere) – pioniere della nuova commedia americana, dello humor nero e degli scandali a sfondo sessuale, nonché autore che ormai può permettersi tutto, anche firmare brutti film – nella Photo Gallery trovate 20 tra le più folgoranti battute dei suoi film (in lingua originale).

#MZP ❤ #WoodyAllen

#10Novembre : nasceva oggi HEDY LAMARR, la #diva di #Hollywood che ha inventato il #wifi.

#10Novembre : tanti auguri #HedyLamarr.

Nata nel 1914 a Vienna, Hedwig Kiesler prende il nome di Hedy Lamarr e diviene presto una stella di Hollywood: la sua bellezza quasi irreale è protagonista del primo nudo integrale nella Storia del Cinema (il film è Ecstasy di Gustav Machatý, 1933).

Presto disgustata dalla pochezza dello showbiz, Hedy diventa anche una donna di scienza, contribuendo in modo determinante alla vittoria dell’esercito Alleato: nel 1942 brevetta con George Antheil un sistema di comunicazione criptato, destinato alla marina militare.
Le intuizioni di Hedy Lamarr sullo #spreadspectrum non sono altro che gli antenati di quello che oggi chiamiamo: #WIFI#reti#wireless#Bluetooth e #GPS.

Hedy morirà in Florida nel 2000, dopo aver sposato e congedato 6 mariti, vissuto pessime o mirabolanti avventure; comunque riconosciuta come una tra le più insolite, stupefacenti icone del ‘900.

 

Marta Zoe Poretti

#MZP #thelovingmemory

"I can excuse everything but boredom. 
Boring people don't have to stay that way."

Posso scusare tutto tranne la noia. 
La gente noiosa non è obbligata a non cambiare.

HEDY LAMARR

*Per ulteriori storie: http://it.wikipedia.org/wiki/Hedy_Lamarr 

Immagini da Pinterest 

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: