#14Dicembre: nasceva nel 1895 Paul Eluard

"Una canzone di porcellana batte le mani

Poi in pezzi mendica e muore

Tu te la ricorderai povera e nuda

Alba dei lupi e il loro morso è un tunnel

Da cui tu esci in forma di sangue.



All’arrossire della notte

Quanti vivi da ritrovare

Quante luci da spegnere

Ti chiamerò Visuale:

Moltiplicherò la tua immagine."

PAUL ELUARD
1930

 

(*Una canzone di porcellana batte la mani. Da L’universo-solitudine, una raccolta di poesia surrealista, 1930)

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: